Insalata, non comprarla se noti questo dettaglio sulla busta

Se sbirciamo nei carrelli della spesa, non sarà difficile individuare tra i prodotti almeno una busta di insalata pronta. Comoda e veloce da portare a tavola, è innegabilmente una soluzione pratica per preparare i nostri contorni soprattutto se abbiamo poco tempo a disposizione o anche solo poca voglia di impegnarci ai fornelli. L’insalata in busta ha, infatti, quasi sostituito l’acquisto della verdura fresca ma è sempre bene prestare attenzione ogni volta che siamo davanti alle varie confezioni.

Ci sono, infatti, una serie di dettagli che possiamo considerare in prima persona per poter valutare in maniera semplice se il prodotto che abbiamo fra le mani è salutare. Se da una parte il fresco resta l’opzione da privilegiare, d’altra parte l’insalata preconfezionata non è certo da demonizzare. Intanto, a monte, il processo di produzione e confezionamento prevede controlli rigorosi per scongiurare ogni rischio legato a un’eventuale contaminazione microbica (fra le più comuni quelle da escherichia coli, salmonella e listeria).

Può succedere, però, che si registrino ugualmente episodi di intossicazione alimentare quindi non dobbiamo mai abbassare la guardia. Per fare la scelta giusta, occorre consapevolezza e a fornirci tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno ci pensano l’etichetta e l’osservazione della verdura all’interno del sacchetto. Quando prendiamo in mano la confezione, verifichiamo che sia integra, correttamente sigillata e senza perdite. Inoltre, non ci devono essere rigonfiamenti (indicano la presenza di batteri).

Attenzione, poi, alla data di scadenza – più lontana è, meglio è – all’indicazione relativa al lavaggio dell’insalata. Spesso, infatti, si pensa che tutte le insalate in busta siano già pronte per essere servite, ma non è così. È bene, quindi, controllare che sia espressamente indicato sulla busta se e per quante volte il prodotto è stato pre-lavato. Qualora l’indicazione sia presente, possiamo procedere tranquillamente anche se una bella sciacquata non ha mai fatto male.

Circa Redazione

Riprova

Emissione francobollo “Una rotonda sul mare: Ostia”

Poste Italiane comunica che  viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com