Inghilterra scatta il Freedom Day: stop alle restrizioni

E’ scattato il Freedom day in Gran Bretagna. A partire dalla mezzanotte ora locale, l’1:00 in Italia, sono state revocate quasi tutte le restrizioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus nonostante una impennata di contagi che preoccupa scienziati e politici. Auditorium e stadi possono riaprire a pieno regime, le discoteche possono accogliere il pubblico, il servizio bar è autorizzato nei pub e non c’è più limite al numero di persone che possono radunarsi. Questo è il ‘Freedom Day’ modello inglese. Indossare la mascherina non è più obbligatorio nei trasporti e nei negozi, e il telelavoro non è più obbligatorio. Scozia e Galles non seguono l’esempio di Londra e mantengono l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici al chiuso e nei trasporti.

Circa redazione

Riprova

Sangue sul 4 luglio, arrestato il giovane ricercato

Nuova sparatoria negli Stati Uniti e stavolta la strage insanguina il 4 luglio, il Giorno dell’Indipendenza, forse …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com