Indice di fiducia dei viaggiatori è ai minimi

ROMA.  La crisi fa diminuire la propensione degli italiani al viaggio  e l’indice di fiducia del viaggiatore italiano passa da 58 a 56 su 100 in un mese,  ed  il valore è ai minimi da quando la rilevazione è cominciata da maggio. Emerge dall’indagine elaborata da Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli. Le città d’arte sono in cima ai desideri degli italiani nel prossimo trimestre e si stabilizza a 4 notti la lunghezza media della vacanza.

Circa redazione

Riprova

Strage discoteca: Procura Ancona chiede processo ‘bis’

 La Procura di Ancona ha firmato la richiesta di rinvio a giudizio nel secondo filone …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com