India: è morta la piccola di 4 anni, entrata in coma dopo stupro

Il cuore della bimba di 4 anni violentata per 48 ore e subito entrata in coma ha finito di battere. Come riferisce il ‘Times of India’ la piccola, ricoverata in un ospedale della città di Nagpur, è morta a seguito di un arresto cardiaco dopo 10 giorni di degenza. Sono due i sospettati che sono stati arrestati per la barbarie avvenuta in un villaggio dello stato di Madhya Pradesh. Il nuovo episodio di violenza alimenta l’allarme stupri in India, al centro dell’attenzione dallo scorso dicembre dopo la vicenda della studentessa morta a seguito di un’aggressione sessuale a Nuova Delhi. Molti gli episodi che si sono susseguiti in questi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com