India: bambina 4 anni stuprata su autobus, fermato 26enne

Solo pochi giorni fa la condanna a morte dei 4 stupratori della 23enne originaria di New Delhi,. Ma non è bastato a fermare uomini violenti, che non hanno remore nel far del male neppure a quelle che sono semplicemente delle bambine. L’India è tornata nuovamente alla ribalta delle cronache, per gli abusi sessuali subiti da una bambina di soli 4 anni. Il presunto aggressore, sarebbe un addetto alle pulizie di uno scuolabus, dopo che l’uomo, 26 anni, è stato arrestato con l’accusa di avere compiuto violenza sessuale ai danni di una minore,  a bordo del veicolo alla periferia di Mumbai all’inizio di settembre. L’uomo è stato arrestato nel fine settimana, dopo che la piccola ha raccontato ai genitori dell’accaduto, avvenuto il 6 settembre, ha spiegato la polizia. La notizia dell’ignobile aggressione avviene pochi giorni dopo la condanna a morte dei quattro autori dello stupro che è costato la vita a una studentessa 23enne nella capitale Nuova Delhi a dicembre scorso, vicenda che ha scatenato settimane di proteste e indignazione contro il trattamento riservato alle donne e alle bambine in India.

L’hub finanziario Mumbai, a lungo considerato più sicuro per le donne di Nuova Delhi, è stato recentemente teatro di un altro stupro collettivo: quello di una fotoreporter straniera ad agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com