In Messico con 12 amici, Malia Obama protetta da 25 agenti

La primogenita del Presidente degli Usa, Malia Ann Obama, si trova nella città messicana di Oaxaca in compagnia di altri 12 amici per trascorrere una breve vacanza. A renderlo noto, è stata la polizia federale. Malia Ann, è arrivata sabato, ed alloggia in un albergo della città molto noto per la sua architettura e per il tentativo di preservare le tradizioni dei nativi americani. La ragazza e i suoi amici sono protetti da 25 agenti del Secret Service, l’unità che si occupa della sicurezza del presidente e dei membri della sua famiglia. La polizia locale ha fatto sapere di avere “bloccato l’accesso all’hotel ad altre persone” e di essere impegnata in attività di “scorta dei veicoli che trasportano i visitatori”. La figlia di Obama e i suoi amici hanno già visitato la zona archeologica di Mitla e il celeberrimo albero di El Tule, che si pensa abbia un migliaio di anni. Il gruppo dovrebbe recarsi anche presso il sito archeologico di Alban e nel famoso quartiere artigiano di Oaxaca.

Circa redazione

Riprova

Keir Starmer: da avvocato di Berlusconi a premier britannico che sposta i Labour a destra

‘Un riformista moderato, che ha riposizionato i laburisti nell’area centrista dopo la stagione per loro …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com