Imu, Monti: “Non pagarla significa evasione”

Ancora tante le proteste sull’Imu, tanto che oggi a scendereun campo in campo oggi è il premier Mario Monti. Alla mobilitazione lanciatadall’Anci, che si concluderà il 24 maggio e che ha come scopo la modifica di “unaimposta statale, non municipale, che rende i cittadini più tassati e i comunipiù poveri”, il professore risponde che è “inaccettabilel’ipotesi che non sipaghi l’Imu perché si tratta di evasione fiscale e per questo meriterebbe untrattamento molto rigorosoda parte dello Stato”.A precedere il premier, il ministro degli Interni Anna MariaCancellieri, che ieri era intervenuta sull’argomento, per ricordare ai sindaciche sono ufficiali di Governo, hanno funzioni istituzionali ed è bene che nondimentichino mai che portano la fascia tricolore e lavorano per il Paese”.Dure le reazioni al commento della Cancellieri. RobertoMaroni le ha ricordato che “i sindaci (prima che ufficiali di governo) sonoappunto Sindaci, eletti direttamente dai cittadini per tutelare i loro dirittie dare risposte ai loro bisogni”.Dura anche la linea del presidente dell’Anci,GrazianoDelrio: ”E’ giusto quel che dice il ministro: le istituzioni devonocomportarsi da istituzioni ma vorremmo che lo Stato non si ricordasse che siamoun pezzo della Repubblica solo quando si tratta di chiederci di riscuotere letasse e gestire l’ordine pubblico. Noi siamo istituzioni tutti i giorni dell’anno,ci comporteremo come tali, non si preoccupi il ministro, ma chiediamorispetto”. E ancora, secondo il presidente dell’Anci, l’Imu “non è un’impostamunicipale ma è una patrimoniale. I sindaci non vogliono fare lo sceriffo chedi notte prende i soldi dalle tasche dei cittadini, non vogliono essere igabellieri dello Stato. Se lo Stato ha deciso di fareuna patrimoniale lo dicachiaramente: e’ giusto pensare ad unatassazione del patrimonio ma nonnascondersi dietro la facciadei comuni”.Della stessa opinione il sindaco di Roma, Giovanni Alemanno:”I comuni -sono dalla parte dei cittadini e vogliono far crescere questaprotesta anche perché non sono arrivate risposte dal Governo. Da tempochiediamo un incontro al premier Monti, che non è mai arrivato. Se nonarriveranno risposte dal Governo alle nostre richieste di modifica, non potremoche continuare nella nostra azione di mobilitazione”. Quanto alla protestafiscale annunciata dalla Lega, secondo Delrio, “se dal punto di vista politicoè legittima la proposta di Maroni, tecnicamente non sarà attuabile. La granparte dei primi cittadini della Lega sanno che questa è la realtà. D’altra partesiamo in campagna elettorale e questo, certamente, non aiuta”.Contro la protesta fiscale chiesta dalla Lega, anche  il primo cittadino di Milano, GiulianoPisapia:  “combattere ogni forma di illegalitàfiscale perché il nostro compito non deve assolutamente essere quello diincentivare l’evasione, che va contrastata in ogni modo, ma quello di batterciper una vera giustizia sociale e fiscale”.Diverse le proposte di modifica all’Imu, che arrivano dallediverse fazioni politiche.Secondo il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, “Il pesodell’Imu – ha detto – è effettivamente micidiale. Per questo noi proporremo di attenuarloe affiancare all’Imu un’imposta patrimoniale sui grandi patrimoni perridistribuire meglio il carico”. Il presidente di Sel, Nichi Vendola, haproposto di ”abolire l’Imu sulla prima casa e sostituirla con la patrimonialeper le grandi ricchezze, intervenire anche tassando le transazioni finanziarie”,mentre per Oliviero Diliberto, segretario nazionale del Pdci, ”la stradamaestra per evitare che l’Imu sia l’ennesima scure che si abbatte sui piu’deboli è che iComuni applichino l’aliquota minima, quella dello 0,2% per mille sullaprima casa, compensando le minori entrate aumentando,invece, l’aliquota suglialtri fabbricati”. E mentre vari esponenti del Pdl continuano a dirsi”orgogliosi per averabolito l’Ici”, Beppe Grillo, in un comizio, hacommentato:”aspettano il buco di bilancio per dire quanto dovremo pagare. Nonsanno l’importo né le rate, perché aspettano di sapere quanto è il buco perfarlo riempire da noi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com