‘Impresa e cultura’, nuovo storytelling, incontro domani 22 maggio al Teatro Argentina di Roma

Domani,  22 maggio (ore 18.) al Teatro Argentina di Roma si terrà l’appuntamento annuale su ‘Impresa e cultura’. Interverranno Brunello Cucinelli, Presidente e Amministratore Delegato di Brunello Cucinelli e Presidente del Teatro Stabile dell’Umbria, Mariacristina Gribaudi, Imprenditrice e Presidente Fondazione Musei Civici di Venezia, Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di WindTre, Mauro Berruto, Amministratore Delegato della Scuola Holden, Francesca Chialà, Consigliere di Amministrazione del Teatro dell’Opera di Roma, Antonio Calbi, Direttore Artistico del Teatro di Roma, Patrizia Angelini, Giornalista RAI e Presidente Premio Internazionale Globo Tricolore, Roberto Santori, Direttore Generale di Challenge Network, Giacomo Gargano, Presidente di Federmanager Roma.

L’evento, ideato da Francesca Chialà, e promosso dal Teatro di Roma in collaborazione con Challenge Network, sara dedicato al Nuovo Storytelling della Cultura e dell’impresa attraverso gli esempi e le esperienze di imprenditori, come Brunello Cucinelli e Mariacristina Gribaudi che hanno messo a disposizione delle Istituzioni Culturali le proprie capacità manageriali, dimostrando l’importanza di creare partnership concrete tra eccellenze imprenditoriali e artistiche. Le case history saranno accompagnate da una stimolante riflessione sul ruolo strategico dello Storytelling affinchè il dialogo tra Arte e Impresa possa trasformarsi in racconto e tradursi in valore per entrambi. Per offrire una visione su come utilizzare uno dei più potenti dispositivi di attivazione del pensiero – l’arte – connesso con il più potente dispositivo di trasmissione della conoscenza – la narrazione.

‘L’Arte è un continente ancora sconosciuto nelle aziende per le straordinarie potenzialità che può offire in tema di leve di business e di apprendimento per le persone. Se Cultura e Bellezza esaltano la creatività umana che è ormai diventata il vero fattore competitivo per ogni contesto aziendale, il binomio Arte e Impresa può diventare un vero motore di innovazione’, sostiene Francesca Chialà. E l’evento vuole offire una nuova chiave di lettura per mediare, governare e valorizzare l’incontro tra questi due mondi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com