Imprenditore in difficoltà, si suicida nel Santuario di Pompei

Il secondo caso solo oggi. Un uomo si è ucciso sparandosi alla testa nel parcheggio del Santuario di Pompei. L’uomo, Un 63enne originario di Vico Equense (Napoli), era titolare di una impresa edile. Ha lasciato tre lettere: una di scuse ai familiari, un’altra dove parla dei problemi economici legati alla sua attività e un’altra di accuse contro Equitalia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com