Immigrazione Grecia: 4 cadaveri ripescati al largo di Kos

Ancora vittime del mare al largo di Kos, dove nella giornata di oggi la Guardia Costiera, ha ripescato i corpi senza vita di 4 migranti. Si tratta di due donne, una ragazzina di 12 anni e un uomo. I quattro hanno perso la vita dopo il naufragio di un barcone di illegali proveniente dalla vicina Turchia. Lo riferiscono le radio ateniesi citando un portavoce del ministero della Marina Mercantile. Le operazioni di ricerca di eventuali superstiti dell’incidente erano state avviate ieri dopo che era stato tratto in salvo un migrante siriano il quale aveva detto che a bordo dell’imbarcazione insieme con lui c’erano un’altra dozzina di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com