Ilva: revocata nomina custode per Ferrante

“Palese conflitto di interessi”. Per questo motivo il gip del Tribunale di Taranto Patrizia Todisco, ha revocato la nomina del presidente dell’Ilva, Bruno Ferrante, a custode e amministratore degli impianti dell’area a caldo sequestrati perché inquinano. Sono in corso le operazioni di notifica. Al posto di Ferrante è stato nominato il presidente dell’ordine dei commercialisti, Mario Tagarelli. Per il gip del è “manifesta l’incompatibilità” del presidente dell’Ilva, Bruno Ferrante, con “l’ufficio pubblico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com