Il Trofeo Pulcinella arriva a Napoli. Quattro vincitori, riconoscimenti ai giornalisti specializzati

Salto di qualità e massiccia partecipazione per la terza edizione del Trofeo Pulcinella, firmato Attilio Albachiara, che quest’anno si svolto a Napoli, invece che nella natia Acerra. Il complesso della Mostra d’Oltremare ha ospitato la due giorni che ha visto quattro  vincitori su 100 concorrenti: Francesco Di Ceglie e Carmine Donzetti,  Emanuele Paolella e Gaetano Paolella, per le due categorie, tradizionale e contemporanea. Questo il verdetto della giuria tecnica  che è stata presieduta per le due differenti sezioni, rispettivamente dal maestro ‘centenario’ Antonio Starita e dall’ ‘innovatore’ Francesco Martucci Insieme a loro, altri noti esperti in materia tra i quali campioni pizzaioli, giornalisti specializzati nel settore e blogger gastronomici.

Seconda giuria, i consumatori che hanno decretato on-line i loro vincitori.

Donzetti è stato eletto dalla giuria popolare e Di Ceglie da quella tecnica, per la categoria Pizza Napoletana; invece, per la categoria Pizza Contemporanea, i titoli sono andati  a Emanuele Paolella per la giuria tecnica ed a Gaetano Paolella per la giuria popolare.

Insieme, ma in corsa per due titoli differenti, così come diverse sono le impostazioni e le ‘filosofie’ di questi due eccellenti prodotti dell’arte pizzaiola, i portabandiera della pizza tradizionale napoletana da un lato e quelli dell’innovazione dall’altro. I cosiddetti Centenari con l’Associazione che riunisce le pizzerie che hanno fatto davvero la storia della pizza nei secoli, ed i seguaci dei cosiddetti  ‘canotti’ che credono nella pizza contraddistinta da un evidente cornicione.

Quindi, i presidenti dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Sergio Miccú e dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, Antonio Pace, l’Accademia per la Dieta Mediterranea presieduta da Massimiliano Quintiliani  La seguita kermesse ha visto la presenza per il Comune di Napoli dell’assessore all’Agricoltura Maria D’Ambrosio e del capogruppo dei Verdi al Consiglio comunale, Stefano Buono quale delegato dal sindaco De Magistris; la presidente della Mostra d’Oltremare di Napoli, Donatella Chiodo con il consigliere, Giuseppe Oliviero e i rappresentanti della Giunta comunale di Acerra: Il sindaco Raffaele Lettieri, il vicesindaco Cuono Lombardi e gli Assessori Milena Tanzillo e Nicola De Matteis.

Visibilmente soddisfatto il patron Attilio Albachiara che ha ringraziato con evidente riconoscenza, insieme a Brunella Cimadomo della BC Comunication Services, tutti i sostenitori dell’evento ed ha riservato un grazie particolare ai rappresentanti  dei Media che hanno creduto in questa grande terza edizione e l’hanno supportata con impegno e professionalità.

Anche i giornalisti specializzati in eno-gastronomia impegnati a seguire le fasi del Trofeo Pulcinella hanno ricevuto dei riconoscimenti e tra essi: Luigi Cremona, Luciano Pignataro, Albert Sapere, Barbara Guerra Francesca Riganati, Teresa Lucianelli,  Tommaso Esposito, Renato Rocco, Giuseppe De Girolamo, Alessandro Savoia, Consiglia Izzo  La due giorni è stata seguita da giornalisti di Ansa, Aska, Agi, le telecamere di Canale 21, di Julie Italia, di Videoinformazioni, Raffaele De Lucia di Napoli Village e il team guidato da Marco Caiano anche con il collega Pasquale di Monaco, ai quali sono pure andati tributi per la Stampa. Tra i blogger, Gennaro D’Aria.

Notevole interesse delle testate giornalistiche e dei blog che hanno seguito il Trofeo Pulcinella, tra esse:  Progetto Italia News.

Ed ecco gli altri concorrenti ai vertici delle classifiche finali: per il Trofeo Pulcinella. A giudizio della giuria tecnica, per la pizza tradizionale: 2′ Andrea Paolella, 3′  Roberto Miele, 4′ Carmine Marchitelli, 5′ Luca Brancaccio; per la pizza contemporanea: 2′ Vincenzo Melvi, al 3 posto ex aequo Gennaro Catapano e Mario Severino, 4′ Luca Basilico, 5′ Carmine Argenziano Voto on line, per la pizza tradizionale: 2′ Luigi Spagnoli, 3′ Enzo De Paolis, 4′ Giuliano Bressan, 5′ Simone Iannibelli; per la pizza contemporanea: 2′ Angelo Mondello, 3′ Michele Castaldo, 4′ Michele Fuccio, 5′ Emanuele Marigliano. Riconoscimenti ai presidenti delle due sezioni, Antonio Starita e Francesco Martucci.

‘Siamo riusciti a lanciare volti nuovi che la giuria tecnica e quella popolare hanno individuato, grazie alla competenza dei presidenti Antonio Starita e Francesco Martucci e di tutti i giurati intervenuti. Ringrazio’, ha dichiarato sinceramente commosso Attilio Albachiara,  ‘tutti quelli che hanno creduto nel Trofeo Pulcinella, soprattutto i pizzaioli che mi seguono e mi sostengono: è stata una soddisfazione notare che si sono iscritti  al Trofeo anche molti di quelli che avevano partecipato alle iniziative precedenti e vedere poi anche tantissimi giovani che hanno preso parte per la prima volta a competizioni del genere’.

Hanno preso parte all’evento gli imprenditori Riccardo Agugiaro di Agugiaro & Figna, Francesco Franzese de ‘La Fiammante, Vincenzo Borrelli di Sire,  che ha curato il pranzo di gala  Ferdinando Marana di Marana Forni, Caseificio Beneduce.

Armando Giuseppe Mandile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com