Il sondaggio. Lega sempre in pole: centro destra al 50,2%

Lega si conferma primo partito anche se se in calo rispetto alla scorsa settimana. Il patto di governo tra M5S-Pd battezzato da Matteo Renzi per evitare le urne che avrebbe consegnato il Paese nelle mani della Lega non sta funzionando. Anzi, la maggioranza giallorossa rischia di liquefarsi prima del dovuto con il rischio di consegnare, su un piatto d’argento, la vittoria al centro destra che potrebbe, realisticamente rispetto ai numeri dei sondaggi, addirittura sfondare il muro del 50%.

Secondo l’ultimo sondaggio EMG Acqua per Agorà Rai, il partito di Matteo Salvini è passato dal 34,2 del 7 novembre al 33% delle preferenze nelle intenzioni di voto degli italiani, perdendo oltre un punto. Stabile al secondo posto il Pd, che recupera mezzo punto percentuale passando dal 19% della scorsa settimana al 19,5% di oggi. Ancora in calo il M5S, che registra un -0,2% in una settimana, attestandosi al 16,1% delle preferenze. Stesso calo registrato per Fratelli d’Italia, che dal 10% del 7 novembre passa oggi al 9,8%. In lieve recupero Forza Italia, che passa 7,2 al 7,4% delle preferenze. Recupera terreno anche Italia Viva di Matteo Renzi, con un +0,8%, passando dal 4,9 al 5,7%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com