Il Sistina di Roma torna in scena con una nuova stagione

La nuova stagione del Sistina inizia con quello che è stato il più grande successo dello scorso anno MAMMA MIA! con Luca Ward, Paolo Conticini, Sergio Muniz, Sabrina Marciano e un grande cast. Dopo una  tournèe trionfale e dopo  il grande applauditissimo spettacolo all’Arena di Verona il musical torna a casa, al Sistina da dove aveva debuttato, registrando quasi sempre il Tutto Esaurito.

Non si esaurisce quindi il “MammaMiaBoom”: anche nella prossima stagione teatrale sarà un vero e proprio evento che contagerà ancora con il suo entusiasmo migliaia di spettatori. La storia al centro della commedia musicale brilla per romanticismo, coraggio, anticonformismo e divertimento: tra le bellezze di un’isoletta greca del Mar Mediterraneo, al ritmo travolgente della musica degli Abba, la giovane Sofia sta organizzando il suo matrimonio. Ma prima di vivere il suo sogno d’amore, fa di tutto per realizzare il suo più grande desiderio: essere accompagnata all’altare dal padre che non ha mai conosciuto. Per questo chiama sull’isola i tre fidanzati storici di sua madre Donna, per scoprire chi di loro è l’uomo giusto.

L’appassionante vicenda basata sul libretto originale di Catherine Johnson è stata adattata per il pubblico del nostro Paese da Massimo Romeo Piparo, che in un imponente allestimento ha realizzato la prima versione interamente originale con una produzione tutta italiana. Oltre a Piparo (già artefice di irripetibili successi nazionali e internazionali degli ultimi anni come, tra gli altri, Jesus Christ Superstar-European tour con il Gesù del film Ted Neeley, Billy Elliot con le musiche di Elton John, Evita con Malika Ayane, Il Marchese del Grillo con Enrico Montesano), il Maestro Emanuelle Friello alla direzione musicale, le coreografie di Roberto Croce, le scene di Teresa Caruso, i costumi di Cecilia Betona, il suono di Alfonso Barbiero e Stefano Gorini, le luci di Daniele Ceprani, la produzione esecutiva di Peeparrow Entertaiment.

Una messa in scena spettacolare e tecnologica: grazie a un pontile sospeso su oltre 9mila litri di acqua, barche ormeggiate e un vero bagnasciuga, le pedane girevoli, una locanda dai caratteristici colori nelle sfumature del bianco e del blu e cascate di bouganvillea, si ha davvero l’impressione di godere della bellezza di una incantevole isoletta greca.

Quanto alla musica, nota dopo nota, sarà un trionfo di emozioni. Mamma Mia!, Dancing Queen, The Winner Takes it All, Super Trouper sono infatti solo alcuni dei 24 celebri brani degli ABBA che, insieme ai dialoghi, proprio per volere degli autori originali, sono stati tutti tradotti in italiano dal regista (Piparo ha già adattato in italiano altri successi come Billy Elliot, Evita, Tutti Insieme Appassionatamente, Sette Spose per Sette Fratelli, My Fair Lady, The Full Monty, Hairspray, La Cage aux Folles-Il Vizietto, Cenerentola). Successi senza tempo che daranno la scossa al pubblico, canzoni romantiche o tutte da ballare: al termine dello spettacolo il pubblico infatti potrà scatenarsi sulle note in versione ‘disco’ della colonna sonora del musical.

 

IL PROSSIMO SPETTACOLO VI FARA’ VENIRE L’ACQUOLINA IN BOCCA

 

Dal 21 novembre il Sistina presenta la commedia BELLE RIPIENE con (in ordine alfabetico) Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo.
Un esilarante spaccato di vita femminile dove protagonisti del racconto sono il cibo e gli uomini: le donne amano mangiare ma poi si costringono a infernali diete dimagranti… ci sarà un elemento in comune tra il loro rapporto col cibo e quello con gli uomini… ? Questa gustosa commedia dimagrante è ambientata nel regno delle donne ovvero dentro una cucina tra pentole e fornelli. La particolarità è che in questo caso i fornelli e la cucina sono veri.
Le quattro performers (ci piace definirle così perché oltre a recitare saranno costrette “da copione” ad esprimersi anche nell’arte culinaria) cucineranno delle reali ricette – ognuna con la propria estrazione geografica, dal Salento a Napoli, da Roma all’Alta Padana, mentre “accenderanno” anche un confronto sul loro rapporto coi rispettivi uomini e le rispettive più-o-meno-realizzate esistenze.

Al termine di questo racconto “dimagrante” toccherà al pubblico condividere con le attrici il cibo cucinato ma non certo i loro uomini che rimarranno relegati tristemente nella lista dei “cibi proibiti” dal… dietologo dell’amore.

Si, avete capito bene, alla fine dello spettacolo si mangia davvero in teatro!
Belle Ripiene è una commedia prodotta dal Sistina con la regia di Massimo Romeo Piparo

 

CONTINUANO LE FACILITAZIONI PER CHI ACQUISTA I BIGLIETTI DELL’INTERA STAGIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com