Il salasso della Tari. ​Le cifre città per città

La Tari aumenta e fa sentire tutti i suoi effetti sulle tasche delle famiglie italiane. Secondo uno studio della Uil in un solo anno la Tari è aumentata in media in 4 città su 10. Tra queste, le più colpite dai rincari sono Catania, Torino, Genova, Trieste, Napoli. E di fatto nel 2019 in media una famiglia italiana verserà almeno 302 euro nelle casse del Comune. Ma lo studio Uil ha cercato di capire quali sono le città da salasso. In testa c’è Trapani con 550 euro medi l’anno a famiglia; a Benevento se ne pagano 492 euro; ad Agrigento 470 euro; a Reggio Calabria e Salerno 461 euro; a Cagliari 447 euro; a Napoli 442 euro; a Messina 438 euro; ad Asti 434 euro; a Ragusa 431 euro. Poi ci sono le Città Metropolitane. In questo caso gli importi vanno da un massimo di 461 euro, come nel caso di Reggio Calabria, a un minimo di 229 euro come nel caso di Bologna. Ecco poi le tariffe delle altre città: a Napoli 442 euro; a Messina 438 euro; a Catania 403 euro; a Bari 380 euro; a Genova 358 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com