Il punto sul campionato: avanzano Verona e Lazio, rinviata la partita tra Roma e Parma

La ventiduesima giornata di campionato chiarisce, ulteriormente, un concetto dal quale è ‘vietato’ prescindere. Quale ? La Juventus può solo perderlo questo campionato. Il terzo scudetto consecutivo per la banda di Conte è una questione a due. Si, in effetti, la Roma, non ha giocato per la tempesta d’acqua abbattutasi sull’Olimpico, è ancora in gioco e soprattutto perché potrà sfidare in casa i bianconeri, novanta minuti importanti per rosicchiare tre punti, sempre ché Totti e compagni siano ancora ad una distanza ragionevole. Il Napoli di Benitez sbaglia ‘strada’ e a Bergamo si ritrova un tantino smarrito. Molti errori, alcuni   di sufficienza consegnano al campionato una squadra che non ha i ‘numeri’ per puntare al tricolore. Non va meglio alla Fiorentina che perde a Cagliari. Torna alla vittoria il Verona che vince contro il Sassuolo. La compagine di Mandorlini fa sul serio e potrebbe anche puntare a qualcosa di più importante che una semplice salvezza. La Lazio di Reja ha cambiato marcia. Nove punti nelle ultime tre gare. Non male ma la distanza dalla zona che conta è ragguardevole. Un inossidabile Di natale apre le danze al Dallara, al 92′ le chide Lopez. I friulani battono il Bologna e scalano la classifica allontanandosi dalla zona pericolosa. Catania e Livorno pareggiano, sei reti, tutte nel secondo tempo una gara che vale la permanenza in massima serie. Il Milan non riesce a vincere la terza gara consecutiva dall’arrivo di Sedorf e si lascia bloccare, in casa, da un ottimo Torino. Domani in campo per il derby della Lanterna il Genoa e la Sampdoria.

Gabriele Mongiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com