Il panettone più buono si fa ad Acerenza

POTENZA.  Per il secondo anno consecutivo il pasticciere Vincenzo Tiri,  che opera nel suo laboratorio artigianale di Acerenza (Potenza),   ha vinto il primo premio per la produzione del miglior panettone d’Italia in un concorso che si svolge a Milano e  ha ricevuto una targa di merito dal presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella. Tiri ha vinto superando la concorrenza di circa 40 tra i migliori produttori sul territorio nazionale. I panettoni di Tiri sono venduti in Italia e all’estero, soprattutto in Giappone. Pittella ha indicato nell’artigiano acheruntino un esempio di un giovane che si afferma, per gli altri giovani lucani che, anche utilizzando le tante opportunità e i sostegni offerti dalla programmazione europea e regionale, intendessero sperimentare idee progettuali professionali ed imprenditoriali in Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com