Il nuovo attacco della Boldrini a Salvini: “La sua comunicazione si basa sullo sfregio”

Laura Boldrini attacca Matteo Salvini. La nuova esponente del PD attraverso i microfoni di Sky TG24 riapre la battaglia verbale con il leader della Lega: “La macchina comunicativa dell’ex ministro dell’Interno si basa sulla derisione e sullo sfregio di chiunque non la pensi come lui“

 L’ex presidente della Camera non ha ‘parole dolci’ nei confronti di Salvini: “Dò molta attenzione ai social media e per questo sono molto attenta a questo tipo di comunicazione che mai e poi mai deve essere basata sull’odio e sulla ferocia, ma un modo per raggiungere invece persone che altrimenti sarebbero fuori dal dibattito pubblico“. La Boldrini precisa anche che i social “vanno usati senza cadere mai nello scimmiottamento delle peggiori pratiche a cui ci hanno abituato specialmente quelli che hanno costruito un sistema di comunicazione che viene chiamato la ‘bestia’. Già il nome di questo sistema, e mi riferisco alla Lega, fa capire l’intento della macchina comunicativa di Salvini che si basa sull’esposizione delle figure più fragili“.

Laura Boldrini ritorna a parlare anche dell’emergenza migranti: “Sono d’accordo con Di Maio quando si dice che non dobbiamo avere toni trionfalistici perché mi pare che questo sia un inizio di un dialogo. Si è rotto un paradigma e Salvini aveva bisogno dello show sulle spalle dei naufraghi e ai danni delle ONG che vanno ringraziate per il lavoro che stanno facendo“.

Conclusione finale sul suo ingresso nel PD: “E’ un progetto interessante e voglio fare la mia parte anche perché abbiamo di fronte una Destra aggressiva che invoca pieni poteri, e che quindi si smonta, si vince solamente attraverso la ricostruzione di una grande forza popolare e progressista, che è necessaria per rappresentare una vera alternativa nel Paese“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com