Il Nord traina il Pil italiano, male le regioni del Centro

Italia sempre più a trazione settentrionale. Nel 2017 il valore del Pil per l’intero Paese è stato pari al +1,5% ma Nord-ovest e nel Nord-est è stata registrata una crescita superiore alla media dello 0,3%. Secondo i dati Istat, che ha diffuso le stime preliminari sul Prodotto interno lordo, il Bel Paese continua a crescere a tre velocità.  Una dinamica lievemente inferiore è stata registrata nell’Italia meridionale dove il Pil è aumentato del 1,4%. L’incremento più modesto si registra al Centro dove il Pil si ferma allo 0,9%, un valore dimezzato rispetto a quella dell’Italia settentrionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com