Federico D'Inca', ministro per i Rapporti con il Parlamento, nell'Aula del Senato durante la discussione del disegno di legge sulla semplificazione e l'innovazione digitale, Roma, 3 settembre 2020. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Il governo ha posto la fiducia sul Dl Semplificazioni

 Il governo ha posto la fiducia sul Dl Semplificazioni, all’esame del Senato. Lo ha comunicato all’Aula il ministro ai rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà. Dopo la richiesta di fiducia, il testo del maxiemendamento è stato trasmesso alla commissione e la seduta è stata sospesa. I lavori riprenderanno al termine della riunione della Capigruppo, nel corso della quale verranno definiti i tempi dell’approvazione.

Nel dl Semplificazioni è stata inserita una norma “urgente per la proroga al 30 novembre 2020 dei contributi concessi per danni lievi nelle zone colpite dal sisma del Centro Italia”.

LA DIRETTA DALL’AULA

Circa Redazione

Riprova

Migranti e Lamorgese: ‘Il tema va sottratto alla propaganda’

“I flussi migratori vanno necessariamente gestiti con uno sforzo corale che dovrebbe sempre essere sottratto …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com