Il giorno della memoria al cinema

Il giorno della memoria si avvicina. Come ogni anno il 27 Gennaio -giorno in cui i sovietici ,69 anni fa, entrarono a liberare il campo di concentramento di Auschwitz- si ricorderanno i 6 milioni di ebrei morti nei campi di concentramento durante il periodo nazista. Le manifestazioni e gli eventi sono tanti: testimonianze di sopravvissuti, documentari che ripercorrono le atrocità che questo popolo ha dovuto sopportare, mostre fotografiche e  molto altro. Per il 2014 anche il cinema ha voluto collaborare per non dimenticare. Proprio nel giorno della memoria, infatti, usciranno nelle sale diverse pellicole pronte a far riflettere tutti gli spettatori. ‘Hannah Arendt’ di Margarethe Von Trotta è un film dedicato interamente alla celebre studiosa ebrea tedesca;  ‘Anita B.’ -di Roberto Faenza- racconta la storia di una giovane che tenta di cominciare da capo la sua vita e ri-costruire la sua identità dopo esser scampata al lager; ‘Storia di una ladra di libri’ ,dal regista Brian Percival, sarà visibile dal 30 Gennaio e ci parla di una ragazza adottata e della sua passione per i libri, gli unici a farla allontanare dalle atrocità naziste a cui lei stessa è stata una involontaria testimone. A Dogliani, invece, verrà presentato il reportage storico di Remo Schellino e Erika Peirano, ‘Ritorno a Mauthausen’. Presente tra le immagini strazianti, anche la testimonianza di Ferruccio Maruffi, presidente dell’ANED di Torino e ex deportato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com