Il ‘giallo’ delle dimissioni di Sallusti dalla direzione del ‘Giornale’

Alessandro Sallusti ha rassegnato le dimissioni dalla direzione del ‘Giornale‘, il quotidiano milanese di proprietà di Paolo Berlusconi e fondato da Indro Montanelli. Una decisione improvvisa annunciata dal sito ‘Dagospia’  che ipotizza possibili scenari politici dietro la decisione del giornalista.

‘Non ho ricevuto alcuna comunicazione e quindi non posso confermarlo né smentirlo, né non so nulla di un’eventuale trattativa, ma posso dire che se venisse qui sarei molto lieto, perché è un bravo giornalista col quale ho lavorato molti anni, e ne ho sperimentato le capacità’, afferma Vittorio Feltri commentando i rumors secondo i quali Alessandro Sallusti starebbe per lasciare la direzione del Giornale per passare alla guida di ‘Libero’.

‘Ho lavorato con piacere con lui sin dai tempi del Resto del Carlino, del Giorno e della Nazione, quindi la sua vicinanza non solo non mi arrecherebbe nessun fastidio, ma forse anche qualche conforto’, prosegue Feltri. Che sulla notizia bomba lanciata da Dagospia, secondo cui Sallusti si sarebbe dimesso dal Giornale dopo 12 anni, aggiunge: ‘Non saprei, ma se si è dimesso, magari semplicemente ne ha pieni i cogl…, la spiegazione potrebbe essere questa. Ma faccio solo ipotesi, non ne ho idea’.  

Comunque è  giallo sulle dimissione da direttore de ‘Il Giornale’ di Alessandro Sallusti. La notizia di Dagospia, non ha trovato, al momento, conferme all’interno della testata giornalista. ‘La notizia data da Dagospia non è al momento stata confermata né dal direttore, né dall’ad della SEE (la società editrice) Andrea Favari – si legge in una nota diffusa dal comitato di redazione-. Come cdr quello che stiamo facendo è chiamare i diretti interessati e, al momento, Sallusti non ha risposto al cellulare, mentre Favari, intercettato in sede, non ha voluto commentare. All’interno della redazione, anche i nostri colleghi che più sono vicini a Sallusti non hanno alcuna informazione, né ci hanno riferito di segnali di questi ultimi giorni’.

Noi stessi del cdr – prosegue la nota -abbiamo visto il direttore giovedì scorso e non avremmo scommesso un centesimo su una cosa di questo tipo. Per quanto riguarda le indiscrezioni, in rete ce ne sono quante volete – si conclude il comunicato -. Il nostro compito resta quello di insistere per avere informazioni verificate e vi terremo informati non appena ne avremo.

Sallusti è direttore dalsettembre 2010, quando era subentrato a Vittorio Feltri. Dal 2017 è anche direttore del sito di informazione on line InsideOver, affiliato con il quotidiano. Con Luca Palamara, ex membro del Consiglio superiore della magistratura ed ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati, ha pubblicato a gennaio il libro ‘Il Sistema: Potere, politica, affari: storia segreta della magistratura italiana’ che ha generato un vero e proprio terremoto tra le toghe italiane.

Sallusti potrebbe essere entrato in rotta di collisione con l’entourage legale del Cavaliere, alle prese col processo Ruby Ter, per un approccio troppo ‘hard’ sui temi della giustizia e nei confronti della Procura di Milano.

Circa Redazione

Riprova

Libri: esce il 25 giugno Ricardito lo Squalo? di Evelyn Bruges da cui sarà tratto il film d’animazione diretto da Marco Pollini

Uscirà il 25 giugno il libro per bambini Ricardito lo squalo? di Evelyn Bruges, illustrato da Eva Sartorini, prodotto da Ahora! Film ed …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com