Il generale inverno lascia al buio il “Kosovo”

Anche in Kosovo, è emergenza gelo. La notte scorsa la temperatura è scesa fino a -22 gradi. La neve e il ghiaccio hanno causato problemi nella circolazione stradale in talune zone del paese, anche se le principali arterie sono in gran parte percorribili; le temperature basse invece hanno causato blackout elettrici in diverse località, anche se finora non si segnalano vittime. Circa duecento gli incidenti stradali provocati dalla neve e dal ghiaccio, con un bilancio di decine di feriti. Nonostante il gran freddo, gli estremisti serbi del nord restano sulle barricate erette cinque mesi fa in corrispondenza dei posti di frontiera con la Serbia di Brnjak e Jarinje. I serbi protestano contro la presenza al confine di poliziotti e doganieri kosovari albanesi inviati da Pristina. Si riparano dal freddo accendendo falò e alternandosi in tende da campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com