“Il Festival della Carbonara” di Eataly scalda l’ inverno

Buongustai d’Italia tenetevi pronti! Eataly Roma per inziare l’anno in bellezza, organizza un weekend completamente dedicato al più amato tra i primi piatti romani,la “sublime” carbonara, che da venerdì 20 a domenica 22 gennaio 2017, sarà celebrata da Eataly nel “Festival della Carbonara”. Se un piatto fumante di carbonara con l’ uovo, il guanciale ed il pecorino è la vostra personale idea di paradiso, il vostro primo desiderio quando dopo un qualsiasi viaggio all’ estero si tocca il suolo natìo e l’ ultimo prima di iniziare una dieta dimagrante, allora questo è assolutamente l’evento gastronomico che fa per voi.
Da Eataly Roma nel Terminal Ostiense, presso Piazzale XII Ottobre 1492, vi attende infatti un programma ricchissimo di ghiottonerie, che vi permetterà non solo di gustare tutta la bontà del piatto di carbonara “doc”, ma che soddisferà anche la curiosità di coloro che vogliono spingersi oltre “ il purismo” ed entrare nel terreno della sperimentazione. In questo festival troverete infatti rivisitazioni gourmet del celebre piatto a base di uova e guanciale, a partire dal vitello alla tartare fino alla versione crudista. I più apprezzati ristoratori della scena capitolina faranno mostra della loro abilità nel miscelare i tre “ingredienti magici” alla base della carbonara, con l’obiettivo di presentare la ricetta che più di tutte reinventi la tradizione nella chiave più golosa ed originale.

Festival della  carbonara- EatalyDa Testaccio arriveranno i leggendari rigatoni alla carbonara del “Flavio al Velavevodetto” (6 euro). L’ insolita “Carbonara di mare” di “Rosario. Ristorante Fregene” vi stupirà (6 euro), mentre Arcangelo Dandini direttamente da “Supplizio” proporrà il suo “godurioso” “supplì alla carbonara” (2 euro) come entrèe per poi solleticare le vostre papille gustative con un favoloso piatto di sua invenzione “Una specie di carbonara” (6 euro). La cucina di “ La Maisonnette Ristrot” faranno la gioia dei più esigenti sfoderando una ricetta sofisticata e di gran gusto: la “ Tartare di manzo alla carbonara” (6 euro). Bistrot Bio invece vi conquisterà con una vera leccornia, dei morbidi e saporitissimi “Gnocchi gonfi di carbonara” (6 euro); Andrea Dolciotti di Pigneto 1870 farà la gioia dei puristi col suo “Piatto classico di carbonara” (6 euro); “Solo Crudo”, invece non poteva non essere il più innovativo con la sua “Carbonara crudista” (6 euro) a cui affiancherà anche una versione tutta sua della “mitica” cacio e pepe ma in chiave crudista (6 euro).

Festival carbonara  Eataly
Arcangelo Dandini, con la sua carbonara d’autore

Tra i protagonisti del Festival anche vere “chicche” dello street food capitolino, come quella proposta da “La Polpetteria” di Roberta Lamberti che porterà “ La cresciuta carbonara” (4 euro) o la proposta della Paninoteca “Mordi e Vai” che preparerà dei succulenti “Bocconcini di vitello alla carbonara” (6 euro).
Per accompagnare felicemente i piatti troverete i vini del territorio selezionati direttamente dallo staff dell’enoteca di Eataly e per gli amanti delle birre artigianali, la birra proveniente dai birrifici Losa, Aurelio ed Oxiana.
Infine per tutti coloro che non sanno rinunciare al dessert dopo un lauto pasto, ci saranno gli squisiti dolci della Pasticceria Caffè Merenda con due classici all’ uovo: la “Bomba alla crema” (2 euro) e il “Tiramisù” ( 2 euro).

Festival della carbonara  EatalyLa tre giorni gastronomica sarà allietata oltre che dai buonissimi piatti, anche dalla musica live( con Emilio Stella,Statale 66, Vazzanikki, McFly’s Got Time,The Castaway Luca Frugoni) che nelle giornate di venerdì (dalle 19:00 all’1:00), sabato e domenica (dal pranzo alla cena) animerà la manifestazione. Inoltre per chi ama non solo mangiare, ma vuole anche imparare qualcosa di nuovo vedendo gli chef all’opera, sono previsti degli interessanti show cooking: venerdì dalle 18 alle 19 Flavio Di Maio, di “Flavio al Velavevodetto” ci darà un saggio della sua arte culinaria, mentre Andrea Dolciotti di ”Pigneto 1870” si esibirà domenica 22 dalle 17.30 alle 18.30.

Per tutti coloro che poi non temono confronti, ci sarà persino modo di misurarsi con altri appassionati nei “Campionati Mondiali di Carbonara”, organizzati in collaborazione con il Carbonara club. I campionati si terranno sabato 21 e non è necessario essere degli chef per iscriversi, basta la passione. Per partecipare occorrerà solo scegliere che tipo di ricetta preparare tra una carbonara classica o una versione creativa, e cucinarla per 4 persone. Per iscrivervi andate sulla pagina dei campionati mondiali di carbonara, cliccate e registratevi qui sul sito di Eataly.

L’ingresso al “Festival della Carbonara” sarà completamente gratuito, ma per poter gustare le leccornie ed i drink in degustazione tra gli stand, sarà necessario acquistare all’ ingresso del Festival dei gettoni, ciascuno del valore di 2 euro. Il costo di ciascun piatto varierà da un minimo di 2 a un massimo di 6 euro.

“Il Festival della Carbonara” di Eataly, si preannuncia quindi come una vera festa per tutti i golosi, che riscalderà queste fredde giornate di gennaio con una buona dose di allegria, buon gusto e divertimento.

Valentina Franci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com