Il Chelsea riapre la Premier League

Doveva essere l’occasione per chiudere i conti in Premier League per il Liverpool, e invece è il giorno del Chelsea che vince ad Anfield e riapre la Premier League e fa un regalo enorme al Manchester City che battendo il Crystal Palace si è riportato a – 3 con una partita da recuperare. Vince il pragmatismo di Mourinho che, nonostante scelga di schierare tante seconde linee in vista della semifinale di Champions e per protesta nei confronti della Lega, imbastisce la solita gara tatticamente perfetta, annulla il potenziale offensivo del Liverpool e approfitta in maniera letale di un errore dei Reds per vincere e riaprire la Premier. Eroe di giornata è Demba Ba che, dopo il gol qualificazione col Psg, sblocca la partita nel recupero del primo tempo, prima che Willian la chiuda in pieno recupero. Il Liverpool sente forse un po’ troppo la pressione e lo si vede dall’approccio perché la squadra che nei primi minuti ha vinto diverse partite oggi non si vede e anzi il primo squillo è di Cole che dalla distanza scalda i guantoni di Mignolet. L’elevata posta in palio spinge Rodgers a rinunciare a Sturridge schierando una squadra un po’ più coperta. Corso il pericolo, il Liverpool si sveglia con Coutinho che calcia sull’esterno della rete e con un colpo di testa salvato sulla linea prima della conclusione alta di Sakho. Al 37′ il Chelsea protesta per un presunto fallo di mano di Flanagan sul tiro di Salah mentre sull’azione successiva Suarez a giro calcia alto di poco. Al 48′ succede l’impensabile: Sakho alleggerisce su Gerrard ma il capitano e uomo simbolo del Liverpool, l’uomo capace di piangere dopo la vittoria sul Manchester City, sbaglia lo stop, scivola e permette a Demba Ba di involarsi verso la porta difesa di Mignolet battendolo. Forte del vantaggio, il Chelsea non concede nulla al Liverpool che fa sì la partita ma non trova varchi ed è costretto a ricorrere a tiri da fuori. Su Allen è strepitoso Schwarzer ma è Gerrard che, forse spinto da una grande fame e voglia di riscattarsi, ci prova quattro – cinque volte. Ma non è giornata per il capitano dei reds anzi tenuti a galla da Mignolet sul tiro potente di Schurrle.L’occasione più grossa capita a Suarez al 91′ ma il tiro dal cuore dell’area non è dei migliori e Schwarzer si salva in angolo. Salgono tutti ma il Chelsea riparte con Torres che si invola senza ostacoli verso la porta e serve il pallone al Willian che sigla lo 0 – 2 che riapre tutto. il Chelsea, infatti, si riporta a due lunghezze, mentre il Manchester City è a – 3 ma vincendo la partita che deve recuperare aggancerebbe in testa il Liverpool per un finale di campionato incredibilmente emozionante.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com