Il Chelsea libera Sarri, sarà il nuovo allenatore della Juventus

E’ fatta. Maurizio Sarri sarà il nuovo allenatore della Juventus. Il club bianconero avrebbe raggiunto un’intesa con il Chelsea per liberare l’ex tecnico del Napoli, che quest’anno è arrivato al terzo posto in Premier e ha vinto l’Europa League.
L’accordo è stato trovato sull’indennizzo che i campioni d’Italia hanno pagato ai Blues per liberare il tecnico e dovrebbe oscillare tra i 3 e i 6 milioni di euro. Sarri firmerà un contratto triennale con la Juventus.

Congedato Maurizio Sarri, il Chelsea può concentrarsi sulla scelta del nuovo allenatore, e tutti gli indizi portano all’ex Frank Lampard. L’attuale manager del Derby è il favorito non solo dai tifosi ma anche dai bookmakers, convinti che manchino solo gli ultimi dettagli per il suo ritorno a Stamford Bridge. Tra gli aspetti ancora da definire, il conguaglio che il Chelsea dovrà pagare al Derby per stralciare il contratto di Lampard in scadenza nel 2021. Sembra essere questo l’ultimo, e unico, ostacolo ormai rimasto per il ritorno dell’ex centrocampista al Chelsea, con il quale Lampard ha vinto 11 trofei in 13 anni di militanza. Qualora però le richieste del Derby non venissero soddisfatte, i dirigenti Blues hanno già un altro nome, Rafael Benitez, il cui futuro sulla panchina del Newcastle è tutt’altro che sicuro. Anche per il tecnico spagnolo si tratterebbe di un ritorno a Londra, avendo già allenato il Chelsea nel 2012, subentrato a Roberto Di Matteo. Più improbabile, viceversa, la candidatura di Nuno Espirito Santo, attuale tecnico del Wolverhampton, che non sembra disporre della caratura internazionale per guidare una squadra che l’anno prossimo ritornerà in Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com