Il Brass per le Scuole

Concerti di Natale allo Spasimo, Borse di studio, il Bando per la Brass Youth Jazz Orchestra, i matinées per tutte le scuole di ogni ordine e grado al Real Teatro Santa Cecilia

Inaugurazione della Rete Brass Educational il 20 dicembre alle ore 9.30 – Real teatro Santa Cecilia

Concerti della Scuola Popolare di Musica 19 e 20 dicembre – Ridotto dello Spasimo

Il Brass Group per le Scuole con una serie di attività rivolte ai giovani, agli studenti amanti della musica e della creatività sonora. Diversi gli appuntamenti a cui potranno partecipare le giovani leve a partire dalla partecipazione al Bando per la Brass Youth Jazz Orchestra per continuare con i Concerti di Natale realizzati direttamente dagli allievi della Scuola Popolare di Musica del Brass, ed ancora Borse di Studio e i matinées al Real Teatro Santa Cecilia rivolti a tutte le scuole. Novità assoluta la creazione della Rete Brass Educational. Il Brass apre infatti i propri spazi a tutti gli studenti regionali. Un nuovo Circuito Cultuale, uno spazio di confronto e di sviluppo nell’area della ricerca educativa per lo studio sonoro e musicale. Attraverso il Dipartimento Educational del Brass si è attivata la Rete che intende abbracciare le esigenze, i desideri e le qualità da sviluppare degli allievi che amano studiare il percorso didattico della musica jazz. Il primo appuntamento è fissato per lunedì 20 dicembre alle ore 9.30 presso il Real teatro Santa Cecilia alla presenza del presidente del Brass Group, il Maestro Ignazio Garsia, il direttore della Scuola, il Maestro Vito Giordano, il coordinatore del Brass Educational, Roberto Cuccia ed i rappresentanti di diverse scuole con cui si è già stabilito un protocollo d’intesa per lo sviluppo della Rete stessa. La Rete Brass Educational rappresenta una risorsa rilevante nell’ampio panorama del sistema educativo, non solo per i principi che ne caratterizzano la cultura e l’azione, soprattutto per la particolare attenzione rivolta all’area dei Bisogni Educativi Speciali. La Rete si propone come un metodo di lavoro, un percorso di ricerca estremamente attuale che intende, grazie ad approcci formativi che si avvalgono del canale sonoro-musicale, promuovere l’inclusione scolastica e sociale di ciascun alunno mettendo al centro la crescita e la valorizzazione della persona umana, nel rispetto dell’età evolutiva, delle vocazioni, delle differenze e dell’identità di ciascuno. A tale fine offre servizi educativi e formativi inclusivi legati alla didattica della musica Jazz nonché servizi di assistenza e tutoraggio per la progettazione educativa nell’ambito dello svantaggio scolastico. I Gruppi Operativi di Progetto sono unità operative coordinate attraverso un sistema di management per la gestione operativa ed il monitoraggio. Tutte le unità sono in rete attraverso la piattaforma Brass Educational condividendo procedure e tecniche di progettazione compartecipata. La Rete Educational nasce per sostenere gemellaggi fra scuole nell’ottica di favorire la mobilità nazionale e gli scambi culturali e sociali tra le scuole siciliane nel contesto nazionale ed internazionale;

Gli obiettivi generali sono:

– Valorizzare la risorsa culturale della musica jazz siciliana come strumento per la creazione di benessere sociale e culturale per lo sviluppo di un nuovo Circuito Culturale, uno spazio di confronto e di sviluppo nell’area della ricerca educativa.

– Realizzare, attraverso il sostegno reciproco e l’azione comune, la qualificazione di tutto il personale scolastico mediante l’aggiornamento e la formazione continua;

– Promuovere l’arricchimento delle competenze professionali dei docenti di singola scuola mediante la socializzazione delle risorse esistenti all’interno della Rete e l’acquisizione di nuove, attraverso progetti ed iniziative di formazione comuni;

– Fornire alle scuole aderenti alla Rete un servizio di consulenza e di supporto nella gestione delle problematiche legate, ad esempio, tra le tante possibilità,

all’abuso, al maltrattamento ai minori, al cyberbullismo e alla devianza minorile;

– Sviluppare in modo omogeneo ed efficace l’integrazione del servizio scolastico con gli altri servizi in ambito sociale svolti sul territorio da enti pubblici e privati, allo scopo di determinare il rafforzamento della collaborazione interistituzionale e dell’azione formativa delle Scuole;

Le finalità di rete:

– Sostenere nuovi percorsi didattici che permettono alle comunità scolastiche di vivere la realtà della musica jazz siciliana in una dimensione inclusiva, direttamente all’interno della scuola di musica della Fondazione The Brass Group, in un clima di arricchimento personale di grande impatto ;

– Offrire percorsi di conoscenza del patrimonio jazz Siciliano attraverso i documenti musicali custoditi nel centro studi;

– Creare strade alternative di fruizione dell’ambiente musicale per soggetti in condizioni di disabilità.

– Formazione e aggiornamento del personale (dirigenti, docenti, Ata)

– Innovazioni metodologico-didattiche;

– Percorsi di integrazioni scuola lavoro (orientamento, alternanza, riprofilature territoriali delle competenze curriculari di istruzioni tecnica e professionale, placement);

– La rete è una rete di scopo che verrà fondata dalle seguenti scuole: Liceo Scientifico Galileo Galilei di Palermo, Istituto magistrale Finocchiaro Aprile di Palermo, Istituto Comprensivo Statale E. Armaforte di Altofonte, Istituto Comprensivo Statale Skanderbeg di Piana degli Albanesi, Liceo Scientifico Statale Benedetto Croce di Palermo, Istituto Comprensivo Statale “Margherita di Navarra” Pioppo di Monreale e l’istituto Professionale Di Stato Pietro Piazza di Palermo.

Gli allievi della Scuola Popolar di Musica del Brass Group protagonisti dei concerti al Blue Brass: in scena i Concerti di Natale:

La Scuola Popolare di Musica del Brass protagonista con i propri allievi delle feste natalizie del Brass Group. Saranno due le giornate dedicate ai giovani talenti a cui il Brass dedicata da decenni largo spazio con produzioni messe on stage proprio per le giovani leve. Appuntamento con gli spettacoli “Concerti di Natale” domenica 19 ore 18.30 e martedì 21 dicembre ore 20.30 al Ridotto dello Spasimo – Blue Brass. Per il primo concerto entreranno in scena gli allievi della classe di canto jazz di Carmen Avellone il cui repertorio è soprattutto incentrato sulla canzone di Natale attraverso la sua storia internazionale per cui ai classici natalizi tradizionali si alterneranno brani che rappresentano il Natale nei vari generi musicali del 900: dal jazz al country al rhythm and blues e al pop. I docenti che accompagneranno gli studenti saranno: Giuseppe Preiti al piano, Umberto Porcaro alla chitarra, Giuseppe Costa al contrabasso, Giuseppe Madonia alla batteria, Mentre martedì saranno in scena gli allievi della classe di canto jazz di Lucy Garsia accompagnati dai Maestri Giovanni Conte al piano, Giuseppe Costa al contrabasso e Giuseppe Madonia alla batteria. Gli allievi della Scuola popolare di Musica del Brass hanno orami da anni grazie alla loro preparazione partecipato a diversi concerti e produzioni inedite, e proprio il 22, 23 e 26 dicembre saranno loro ad accompagnare nel coro le Christmas Ladies. Il costo del biglietto per entrambi i concerti della Scuola Popolare di Musica è di euro 5. Info biglietti e prenotazioni: The Brass Group – www.bluetickets.it; brasspalermo@gmail.com, tel. 334 739 1972.

Bando Brass Youth Jazz Orchestra

Il bando è consultabile sul sito del Brass Group sul link: www.brassgroup.it/bando-selezioni-2022-brass-youth-jazz-orchestra/ ed è rivolto a giovani musicisti di età compresa dai 15 ai 25 anni.

Circa Redazione

Riprova

Mostra Taormina in miniatura Piazza IX Aprile di Gino Castorina

Taormina in miniatura Piazza IX Aprile, opera realizzata dal Maestro Gino Castorina. Inaugurazione della mostra …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com