Il 30 giugno e il primo luglio alle 21 è di scena ‘Città invisibili’ a Fara Sabina

Il Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali del Teatro Potlach diretto da Pino Di Buduo a Fara Sabina chiude domenica primo luglio con uno spettacolo evento da non perdere. Il 30 giugno e il primo luglio alle 21 è di scena CITTA’ INVISIBILI, uno spettacolo itinerante, multimediale e multidisciplinare firmato dal Teatro Potlach. 27 anni fa il regista del Teatro Potlach, Pino Di Buduo, creava per il paese di Fara Sabina il grande spettacolo “Città Invisibili”. Dal 1991 ad oggi  CITTA’ INVISIBILI è stato portato in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Brasile e in gran parte dell’Europa, trasformando più di 70 città in grandi palcoscenici. Il 30 giugno e il 1 luglio lo spettacolo torna ad animare la città di Fara Sabina, con più di 50 partecipanti provenienti dal territorio e da tutta Italia, oltre a ospiti internazionali provenienti da Stati Uniti, India, Danimarca, Iran, Francia, Nuova Zelanda, Canada, Polonia; che si presenteranno agli spettatori lungo un percorso fatto di installazioni, luci, suoni, videoproiezioni. Un grande spettacolo a conclusione della sessione internazionale del FLIPT – Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali 2018, offerto gratuitamente a tutti gli spettatori, abitanti e non del territorio. CITTA’ INVISIBILI si svolgerà nel centro storico di Fara Sabina, con ingresso gratuito. L’appuntamento è alle ore 21.00 in Piazza del Duomo a Fara Sabina.

“Il Festival – afferma il direttore Pino Di Buduo – quest’anno ha proposto quattordici giorni di laboratori, spettacoli e dialoghi dedicati all’incontro e allo scambio creativo tra diverse culture della performance. Al centro di tutto l’attore: regia ed elementi fondativi della presenza scenica nelle culture orientali e occidentali. Quest’anno il confronto avverrà tra artisti provenienti da Iran, Danimarca, Grecia, Germania, Polonia, India, Brasile, Iran e Italia, che hanno portato a Fara Sabina  il proprio contributo attraverso la condivisione della propria personale esperienza teatrale”.

Foto di Mei Fabrizio

SABATO 30 E DOMENICA 1 LUGLIO ALLE ORE 21CON PARTENZA DA PIAZZA DUOMO

INGRESSO GRATUITO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com