Violento incendio colpisce Ibiza. Evacuate 1200 persone

Un violento incendio divampato sull’isola di Ibiza ha costretto le autorità locali ad ordinare lo sgombero del complesso turistico di Roca Llisa, nel comune di Santa Eulalia. Circa 1200 persone hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni. Le fiamme si sono estese nelle zone boschive di Cala Llonga, Roca Lisa, Sol d’en Serra e Cala Olivera. Più di 150 pompieri stanno lottando contro l’incendio aiutati dai militari dell’Unità di emergenza dell’esercito spagnolo. L’incendio, a causa del forte vento e della vicinanza delle case alla pineta, viene classificato come “grave minaccia a persone e beni”; le fiamme sono divampate ieri sera e il calar della notte ha impedito l’utilizzo di Canadair o elicotteri anti-incendio fino alle prime ore del mattino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com