I Sonohra in concerto contro lo sfruttamento del lavoro minorile

Venerdìle 12 giugno prossimo i fratelli Diego e Luca Fainello si esibiranno al Castello Sforzesco, nel cuore di Expo 2015, per sostenere la Giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile, organizzata dall’International Labour Organization (ILO), agenzia dell’ONU. I Sonohra dimostrano ancora una volta la loro sensibilità alle tematiche sociali dedicando la partecipazione al manifesto Music Against Child Labour, simbolo dell’evento, che fa della musica lo strumento universale di contrasto allo sfruttamento dei minori. Il duo veronese presenterà il nuovo album dal vivo #IlViaggioTourLive2015, una raccolta di canzoni, immagini e video che ripercorre in un CD e in un DVD inedito contenente una docu-intervista le emozioni de #IlViaggioTour. L’album contiene anche due inediti, Continuerò, nato dalla collaborazione con la cantautrice Roberta Di Lorenzo, e Per una volta il cuore libero. La Giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile è una festa in musica che durerà una intera giornata con protagoniste formazioni musicali e corali di scuole lombarde assieme a grandi artisti, per sensibilizzare bambini, giovani e famiglie al problema dello sfruttamento del lavoro minorile. Attualmente sono 168 milioni i minori (tra i 5 e i 17 anni) che lavorano anziché studiare o giocare, come sarebbe loro diritto-dovere.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com