Honduras: 1.300 in corteo verso gli Usa

 Almeno 1.300 persone si sono messe in cammino ieri mattina da San Pedro Sula, in Honduras, con la ferma intenzione di raggiungere, a piedi e con trasporti di fortuna, gli Stati Uniti dove sperano di rifarsi una vita che metta fine agli stenti vissuti nel loro Paese.

   Il quotidiano locale El Pais riferisce che all’inizio si era formato un gruppo di aspiranti emigranti di circa 160 persone, ma che quando la notizia della partenza è circolata via WhatsApp, il gruppo si è esteso a macchia d’olio diventando quasi dieci volte più consistente.

  Uomini, donne, giovani, vecchi, bambini e anche persone su sedie a rotelle, sono partiti alle 5,30 del mattino a piedi dal terminal degli autobus della città, formando un corteo di tre chilometri diretto alla frontiera con il Guatemala. Il loro percorso, precisa il giornale, prevede l’attraversamento del Guatemala e il raggiungimento della città di frontiera messicana di Tapachula, dove gli aspiranti migranti chiederanno lo status di rifugiati economici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com