Grosseto. Multa salata: imprenditore minaccia di uccidersi

“Basta. Non ce la faccio più. Mi uccido, non ho più soldi per pagare”. Sono state più o meno queste le parole pronunciate, con voce tremante, da un imprenditore grossetano di 50 anni. All’altro capo del telefono i carabinieri che hanno iniziato le ricerche senza perdere un attimo di tempo. Il motivo scatenante, che in pratica ha portato il cinquantenne a intenti suicidi, pare sia stato una multa che l’uomo aveva ricevuto qualche ora prima. L’imprenditore, infatti, era stato sanzionato per una somma ingente, sembra oltre tremila euro, e, in un momento di sconforto (anche perché gli affari della sua azienda non stanno andando per il verso giusto), aveva deciso di farla finita. Dopo circa tre ore, i militari dell’Arma sono riusciti a rintracciare l’uomo che si trovava in stato confusionale, in mezzo alla macchia nelle vicinanze di una frazione del comune di residenza, in una località completamente isolata. Dopo l’intervento del 118 l’imprenditore è stato riaffidato alle cure della moglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com