Grecia. Alle 15, il presidente Papoulias, dà incarico a Samaras

Questo pomeriggio, in Grecia, il presidente della Repubblica Karolos Papoulias darà al leader di Nea Dimokratia, l’incarico di formare un governo. Lo ha comunicato la presidenza. Con il 99,26% dei votati contati, ND ha ottenuto il 18,87%. Anche se, dopo le elezioni di ieri, sarà difficile la formazione del nuovo governo, i due partiti filoeuropeisti e filoausterità, il Pasok (socialista) e Nuova Democrazia (destra), che governano assieme in un governo di unità nazionale dalla fine del 2011, sono stati pesantemente sanzionati dalle urne e hanno raccolto assieme appena il 32,4% dei voti, stando ai dati diffusi dal ministero dell’Interno riguardanti il 95% dello spoglio delle schede. Tradotto in seggi questa percentuale significa, nonostante il premio di maggioranza, 150 seggi, vale a dire uno in meno rispetto della maggioranza assoluta di 151.
La formazione del futuro governo di Atene sarà quindi molto problematica e metterà a rischio il proseguimento della politica di rigore dettata dall’Unione europea e dal Fondo Monetario internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com