Governo, Salvini: “Avanti anche dopo le Europee, mia parola vale”

‘Assolutamente no: la mia parola vale, voglio andare avanti a fare quello che stiamo facendo’. Cosi’ il vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, ospite di 24 Mattino su Radio 24 a proposito dell’ipotesi che dopo le Europee la Lega decida di formare un nuovo Governo di centrodestra. ‘Certo – ha pero’ aggiunto Salvini – ci stanno le critiche quotidiane e gli insulti dall’opposizione, non e’ normalissimo riceverli anche dagli alleati’.

Interpellato sullo stop prima del previsto al programma di Fabio Fazio da parte della Rai Salvini ha detto a Radio 24: ‘Non mi occupo di palinsesti televisivi, mi da’ fastidio che ci sia qualcuno pagato dagli italiani una cifra tra i tre e quattro milioni di euro per fare una trasmissione politica’. In ogni caso, la trasmissione ‘per me la puo’ fare anche a Natale e Capodanno, io adoro il confronto e la critica e figurati se chiedo a tizio di togliere un programma. Mi da’ fastidio che su una televisione pubblica pagata da gli italiani c’e’ chi ha stipendi da milioni e milioni di euro a cui come Lega abbiamo proposto di mettere un tetto’. Quanto alla vicenda di padre Konrad Krajewski, l’Elemosiniere del Vaticano che ha rotto i sigilli in un palazzo occupato di Roma per restituire l’energia elettrica agli inquilini, Salvini teme che sia “un segnale che possa portare a delle conseguenze perche’ ci sono milioni di italiani che per dignita’ non escono a mangiare una pizza da mesi per pagare le bollette. Se il cardinale Krajewski paga le bollette – prosegue il leader della Lega – sono contento e mi pare il minimo’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com