Gli autoritratti del ‘Corridoio Vasariano’ tornano agli Uffizi

Alcune sale al piano nobile degli Uffizi ospiteranno entro il 2017 il nucleo centrale degli autoritratti ora nel ‘Corridoio Vasariano’ con  almeno 50 delle più importanti opere (Rembrandt, Raffaello, Elizabeth Vigée Le Brun, della famiglia Gaddi e, tra i contemporanei, Pistoletto). A fianco di esse molte si alterneranno a rotazione tra le 730 accolte nel Vasariano o le 1.800 della collezione. Al loro posto, nel corridoio, l’ipotesi di affreschi staccati e sculture romane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com