Giro d’Italia 2019: Carapaz trionfa a Verona, Nibali secondo

Richard Carapaz ha vinto il 102° Giro d’Italia di ciclismo davanti all’italiano Vincenzo Nibali. E’ la prima vittoria dell’ecuadoriano, ma anche di un corridore del suo Paese. L’Italia si difende bene con lo ‘squalo’ con oggi raggiunge il sesto podio nella corsa in rosa: il messinese ha vinto due volte (2013 e 2016), due volte si è piazzato al secondo posto e due volte al terzo. La passerella nella cronometro di Verona è stata vinta dallo statunitense Chad Haga in 22’07”, a oltre 46 km/h di media
“E’ una sensazione unica, ancora non ci credo. E’ un sogno, ma anche la ricompensa a tutti i sacrifici ai quali mi sono dovuto sottoporre. Ancora non me ne rendo conto. Devo questo momento ai miei genitori, non sapevo che sarebbero venuti per festeggiarmi: la famiglia è la mia ragione di vita”, sono state le prime parole di Richard Carapaz dopo avere vinto il 102° Giro d’Italia di ciclismo, a Verona. L’ecuadoriano è scoppiato in lacrime dopo la prova a cronometro.

“Non ho alcun rimpianto, tutti quanto abbiamo disputato un bel Giro d’Italia, che è stato molto combattuto. Ho avuto dei grandi rivali, Carapaz ha dimostrato di essere forte e di meritare. Tutti i leader ci siamo controllati stretti, marcati, soprattutto nella prima parte del Giro, poi non è stato semplice recuperare. Carapaz non ha rubato nulla, è stato fortissimo. Ha guadagnato tanto a Courmayeur”.è stato il commento di Vincenzo Nibali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com