Giorno della Memoria: domani cerimonia al Senato. Riconoscimento ex volontarie Car Pescantina

Domani venerdì 27 gennaio si terrà in Senato, alle ore 12.30, la consegna del riconoscimento alle ex volontarie del Centro di Accoglienza Reduci della stazione ferroviaria di Balconi di Pescantina (Verona) e agli ex Internati. L’iniziativa ha il patrocinio del Senato della Repubblica e la speciale collaborazione delle Ferrovie dello Stato Italiane. Durante la seconda guerra mondiale, gli “Angeli di Pescantina”, così vennero chiamate le volontarie del C.A.R., hanno sostenuto, talvolta anche aiutandoli a fuggire, i prigionieri diretti verso i lager, poi aiutato i reduci sfuggiti alla morte in Germania a scendere dalla tradotte, dando cure e ricovero a circa 700mila cittadini italiani e salvando così loro la vita.

Grazie alle Ferrovie dello Stato Italiane venerdì partirà il Treno di Pescantina. Un treno di linea sul quale saranno loro, stavolta, a salire, le ex volontarie, custodi e testimoni della Memoria, che con questo treno raggiungeranno Roma. Insieme con loro i rappresentanti delle istituzioni locali e scolastiche, alcuni ex deportati ed esponenti delle associazioni d’arma locali.

Il viaggio in treno vuole rappresentare simbolicamente il percorso di conoscenza storica che il comune di Pescantina ha intrapreso da anni, collaborando con le scuole del territorio, promuovendo visite didattiche e incontrando i pochi testimoni superstiti. Consegneranno il riconoscimento in Senato agli “Angeli di Pescantina” le senatrici veronesi Anna Cinzia Bonfrisco e Mariapia Garavaglia, alla presenza del Commissario Straordinario per il Tunnel del Brennero Mauro Fabris.

 

 

Ufficio Stampa “Popolo della Libertà” Senato della Repubblica

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com