Giorgia Meloni: ‘Gli immigrati illegali si fingono gay per avere il permesso di soggiorno’

“Sempre più immigrati illegali si dichiarano gay per ottenere il permesso di soggiorno per ragioni umanitarie. A dirlo non sono i movimenti di destra ma gli operatori dell’Arcigay”. Giorgia Meloni dalle sue pagine social rivela una vera e propria truffa. Sempre più migranti illegali userebbero l’escamotage dell’orientamento sessuale  per ottenere il diritto di rimanere in Italia. Lo ha dimostrato un bel reportage del Corriere della Sera, che Giorgia Meloni posta su Fb.

Gli operatori dell’Arcigay “raccontano che ormai per i giudici italiani una tessera dell’arcigay è prova sufficiente di omosessualità e quindi di diritto a non essere rimpatriato in Stati che non tutelano i diritti dei gay“, scrive Giorgia Meloni. “Il risultato è che l’Italia continua ad accogliere gente che non ha alcun diritto alla protezione internazionale, mentre i migranti che sono veramente gay raccontano di essere bullizzati e maltrattati dai “finti gay” all’interno delle strutture dell’Arcigay. Il buonismo patologico va sempre a discapito dei più deboli e di chi dovrebbe essere veramente tutelato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com