Gino Paoli da Eataly fino al 4 novembre

Una mostra di ricordi lunga oltre mezzo secolo per celebrare gli ottant’anni di Gino Paoli. Il cantautore genovese ha spento ufficialmente le candeline lo scorso 23 settembre, ma i suoi festeggiamenti proseguono con una rassegna dal titolo “Una lunga storia d’autore” in scena fino al 4 novembre presso la sede romana di Eataly, ‘casa’ del suo amico Oscar Farinetti.  Una sequela di foto e ritratti, oltre che di vecchi dischi e copertine, che vanno dalla copertina de ‘La gatta’ del 1960 agli scatti di famiglia, che ritraggono un Gino Paoli intimo e sorridente, immagini che sorprendono anche la figlia, Amanda Sandrelli, stupita di vedere l’unica foto che ritrae i suoi genitori insieme ai tempi della loro relazione. Io ero un suo grande fan, afferma Farinetti ,  poi ho avuto la fortuna di conoscerlo perché Gino produce un olio buonissimo, l’olio dei Paoli, frutto degli olivi che prima erano di suo padre e di suo nonno. Una storia molto bella, che ho deciso di raccontare introducendo quest’olio a Eataly. Da allora siamo amici, ci vogliamo molto bene. Ricordo ancora il 25 aprile del 2011 quando insieme abbiamo inaugurato la sede di Eataly a Genova, ma soprattutto quando io, lui e Don Gallo abbiamo cantato insieme ‘Bella ciao’; per me, figlio di un partigiano, cantare con due miti del loro calibro questa canzone è stata un’emozione unica!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com