Gilet Gialli in piazza a Parigi, primi scontri con la polizia

Parigi ritorna nella paura. Ad un anno dalla protesta, nuova manifestazione da parte dei Gilet Gialli che in questo sabato 16 novembre 2019 si sono ritrovati nella capitale transalpina per confermare il loro dissenso al governo Macron. Si tratta di un numero minore rispetto al passato ma non sono mancati i tafferugli con la polizia nei pressi degli Champs-Elysees.

La situazione ora sembra essere tornata alla calma ma nel pomeriggio il numero dei dimostranti potrebbe aumentare.

Massima attenzione in tutta la capitale francese visto che l’incubo degli scontri potrebbe ritornare a distanza di diversi mesi dagli ultimi.

E’ il 53esimo atto di protesta questo dei Gilet Gialli. Il movimento ha iniziato le manifestazioni proprio un anno fa con i dimostranti che si sono dati appuntamento a Parigi. Da quel momento quasi ogni weekend in piazza per ribadire il proprio no al governo Macron. Dimostrazioni che in molte occasioni hanno portato violenza e sangue con il bilancio dei feriti e degli arrestati che è molto alto. Ora la nuova protesta a Parigi ma questa volta sembra essere più dimostrativa che altro.

Il movimento dei Gilet Gialli continua a perdere sempre di più forza ed efficacia. Il numero, infatti, diminuisce di protesta dopo protesta e il rischio di non scendere più in piazza nelle prossime settimane è molto alto. La dimostrazione odierna potrebbe essere l’ultima visto che con il passare dei mesi la loro forza è diventata sempre minore. L’attenzione, comunque, resta molto alta a Parigi visto che i tafferugli con le forze dell’ordine non sono mai mancate. E nel pomeriggio la tensione potrebbe alzarsi ancora di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com