Giappone. Nei bagni pubblici un piccolo tesoro per i terremotati

Un anonimo generoso donatore, ha lasciato in una toilette pubblica del Giappone un piccolo tesoro di 10mila euro.  Con l’istruzione del perchè il denaro venga destinato alle vittime del terremoto e dello tsunami di marzo. Il sacchetto di plastica, contenente 10 milioni di yen, è stato trovato il 22 settembre in un bagno per disabili nel municipio di Sakado, una città di pendolari a nord di Tokyo.

La città consegnerà il denaro alla Croce Rossa giapponese se il donatore -ha fatto sapere un portavoce dell’amministrazione della città- non reclamerà la somma entro tre mesi. Al contante è stata allegata un biglietto scritto a mano: “ Sono completamente solo. Non ho alcun futuro, per cui fateli usare alla gente a Tohoku”. Tohoku è la regione nord-orientale del Giappone devastata dalla catastrofe che uccise 20mila persone e innescò una gravissima emergenza nella centrale nucleare di Fukushima Daiichi. “Non c’era alcun testimone quando il pacco è stato lasciato, non sappiamo chi sia dietro l’azione”, ha aggiunto il portavoce. “ Siamo stati davvero sorpresi, anche se siamo grati per tanta gentilezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com