Giappone: due impiccagioni per condannati a morte

Due impiccagioni sono state eseguite questa mattina a Tokyo, nei confronti di due condannati a morte. Lo ha annunciato il ministero giapponese della Giustizia. Si tratta di Katsuji Hamasaki, 64 anni, e Yoshihide Miyagi, l’accusa nei confronti dei due è quella di aver ucciso nel 2005 i due leader di una gang criminale rivale in una sparatoria in ristorante. Con quelle di oggi, salgono a cinque le condanne a morte eseguite in Giappone da quando è salito al potere in dicembre il primo ministro Shinzo Abe.

Circa redazione

Riprova

Borrell, accesso umanitaria a Gaza ora impossibile

“La fornitura di assistenza umanitaria all’interno di Gaza è diventata impossibile. Nonostante tutte le pause …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com