Getta acido sul viso di una donna. Arrestato 30enne livornese

LIVORNO – Ieri sera Davide Vecchio, un trentenne livornese, è stato arrestato per aver gettato dell’acido muriatico sul viso di una donna di 55 anni. L’uomo riteneva che la vittima osteggiasse il suo tentativo di avviare una relazione sentimentale con una 38enne amica di quest’ultima. Da qui il folle gesto di Vecchio. Sembra che l’aggressore si fosse rivolto alla donna, circa un anno fa, chiedendole di aiutarlo a convincere la 38enne, di Castellina Marittima, ad iniziare una relazione sentimentale, mai corrisposta. Da qui la rabbia dell’uomo che avrebbe cominciato a minacciare e perseguitare le due donne e, in particolare, la 55enne colpevole, a suo parere, di osteggiare questa relazione. Il comportamento dell’uomo è stato oggetto anche di numerose denunce presentate dalle due amiche alle forze dell’ordine.
Ieri sera, verso le 22, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il trentenne si è recato in una sala scommesse del centro, dove la vittima lavora e l’ha aggredita mentre era in compagnia dell’amica di cui l’uomo si era invaghito. Vecchio le si è scagliato contro gettandole sul volto dell’acido muriatico, e subito dopo si è dato alla fuga a piedi, mentre la vittima è stata immediatamente soccorsa e trasportata in ospedale. Qui i medici le hanno riscontrato un’erosione corneale bilaterale con ustioni di primo grado al volto. Prognosi: 25 giorni.
I carabinieri, si sono immediatamente messi sulle tracce dell’uomo, bloccandolo poco dopo nella sua abitazione. Una volta in caserma, Vecchio è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali aggravate e, su disposizione del magistrato, messo agli arresti domiciliari.

Alessandro Moschini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com