Germania, sì al fondo salva Stati. Servirà l’ok del Bundestag

La Corte costituzionale tedesca di Karlsruhe ha detto sì al fondo europeo salva-stati. L’Alta Corte respinge il ricorso presentato da un gruppo di economisti tedeschi che miravano a bloccare la partecipazione della Germania ai pacchetti di salvataggio di Grecia e altri paesi della zona euro. La Corte costituzionale tedesca però mette un importante paletto: il Parlamento dovrà avere un ruolo maggiore nelle decisioni riguardo a eventuali futuri salvataggi. D’ora in poi, dunque, il governo tedesco dovrà ottenere l’approvazione della commissione bilancio del Parlamento per partecipare ai pacchetti di salvataggio, un vincolo che potrebbe rallentare ulteriormente la risposta dell’Europa alla crisi del debito.

 

 

 

Circa redazione

Riprova

PAT – In arrivo 3 milioni di euro per il settore vitivinicolo ed enoturistico

Rilanciare, qualificare e valorizzare i settori vitivinicolo ed enoturistico del Trentino, fortemente provati dalla pandemia. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com