Gentiloni apre al Mes. Salvini: “Pronti a sfiduciare il Governo”

Nuovo attacco di Matteo Salvini al Governo sul Mes. Con un post sui social l’ex ministro dell’Interno ha commentato l’ipotesi di un’apertura da parte della maggioranza giallo-rossa al Fondo Salva Stati. “No al Mes o sfiducia al Governo“, scrive il leader della Lega riportando la notizia di un possibile accordo tra l’Italia e gli altri Paesi. NO al MES o sfiducia al governo.#NoMes Pubblicato da Matteo Salvini.

Pensiero opposto, invece, per Paolo Gentiloni che in un’intervista ha aperto ad un possibile accordo sul Mes: “Se si trova l’intesa questo strumento può essere utilizzato in modo diverso da come successo durante la crisi finanziaria“ “In Italia – aggiunge il commissario Ue citato dall’Adnkronos – c’è una discussione su questa materia. L’opinione di Bruxelles è che se raggiungiamo un buon accordo, questo è uno degli strumenti che dovremmo utilizzare. Ovviamente non puoi dire ad un Paese colpito da una crisi così terriibile, ok ora devi avere un programma di sorveglianza, verranno e ti diranno cosa fare con le pensioni con questo e con quello“.

 L’accordo tra gli Stati sull’utilizzo del Mes o degli eurobond ancora non c’è. L’Italia è al lavoro per una proposta che dovrà essere presentata al prossimo Consiglio Europeo in programma domai,  martedì 7 aprile,  ma anche gli altri Paesi stanno lavorando ad altre idee che saranno sul tavolo del vertice che, come sempre si terrà in videoconferenza. E’ difficile, al momento, prevedere cosa succederà in questa riunione e soprattutto quale linea riuscirà a prevalere. Il premier Conte con il ministro Gualtieri stanno preparando una proposta che vede l’utilizzo degli eurobond. Linea diversa, invece, per Germania e Olanda che sperano di utilizzare il Mes. Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com