Gentiloni: ‘Accordo su Recovery fund forse a luglio’

‘Credo che ce la faremo a trovare un accordo fra i Paesi Ue sul piano di rilancio dell’Unione europea, ma forse non domani. Domani credo che sarà una tappa intermedia per avvicinare le posizioni e capire meglio fra capi di Stato e governo le differenze che sono sempre sul tavolo. Così il commissario all’economia Paolo Gentiloni, intervistato da France 2: ‘Non voglio immaginare la possibilità di un fallimento, ma un’intesa sarà trovata “probabilmente a luglio. Ci arriveremo, ne sono sicuro. L’Europa ha avuto circa due settimane molto difficili dopo lo scoppio della pandemia di Covid-19 nel Continente. Avevamo le frontiere chiuse fra i Paesi europei per i ventilatori polmonari e le maschere. Poi in una quindicina di giorni, dalla metà di marzo, l’Europa ha preso delle decisioni straordinarie e senza precedenti. Non potremo dire che la reazione è stata troppo tardiva o non all’altezza perché è stata molto forte, dopo due settimane davvero molto pericolose.  La possibilità di una seconda ondata di contagi legati alla pandemia di Covid-19 sarebbe lo scenario peggiore per l’Europa, ma in questo momento non abbiamo nessun segnale che questa possa arrivare. Ovviamente guardiamo a cosa succede in Cina, ricordiamo la previsione della Commissione di un calo del 7,4% del Pil per l’Ue, ma in caso di seconda ondata, il crollo dell’economia sarebbe molto più serio’.

La Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel e l’Alto rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza e vicepresidente della Commissione europea Josep Borrell hanno partecipato  a una videoconferenza dei leader del partenariato orientale, che ha riunito 33 capi di Stato o di governo degli Stati membri dell’UE e dei sei partner orientali. 

Gli Stati membri possono chiedere adesso finanziamenti aggiuntivi mediante lo strumento per il sostegno di emergenza per il trasporto di beni di prima necessità, squadre mediche e pazienti affetti da coronavirus.Questo finanziamento si va ad aggiungere al sostegno già disponibile attraverso il meccanismo di protezione civile dell’Unione e alle forniture di dispositivi di protezione effettuate da rescEU.

Circa Redazione

Riprova

SIFUS CONFALI E DE LUCA SUGLI INCENDI REGIONE CAMPANIA

“Coda del lupo, Monte Somma, Sessa Aurunca, Galleria del Messico, Monte Barbaro e tanti altri …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com