Genova. Legano e imbavagliano tabaccaia, poi si fingono commessi

Per non insospettire i clienti arrivati durante la rapina si sono finti commessi. Poco prima due giovani sudamericani avevano sequestrato ed imbavagliato la titolare di una tabaccheria chiudendola nel retro bottega dopo averla minacciata con un coltello. E’ avvenuto stamani a Rivarolo nel ponente genovese. Indaga la polizia. Il colpo ha fruttato 300 euro, una stecca di sigarette e 2 cellulari. Sorpresi dai clienti, per non insospettire, hanno venduto sigarette e marche da bollo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com