Genocidio Ruanda, confermati 2 ergastoli

Il Tribunale penale internazionale per il Ruanda ha confermato lunedì in appello la pena dell’ergastolo contro i due capi del partito al potere in Ruanda al momento del genocidio dei Tutsi nel 1994, Matthieu Ngirumpatse ed Edouard Karemera. I due erano stati condannati in primo grado nel dicembre 2011 per genocidio e crimini di guerra. La sentenza odierna è stata emessa ad Arusha, in Tanzania, dove ha sede il Tribunale internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com