Genitori Renzi, pm Albamonte: “Macchè giustizia a orologeria”

“Secondo le illazioni di Renzi il tentativo sarebbe stato non tanto di interferire sulla politica, quanto sulla distorsione dell’informazione per offuscare mediaticamente un altro caso: siamo davanti a un’inedita declinazione del complottismo della magistratura”. Cosi’ il pm Eugenio Albamonte, ex presidente dell’Anm, in un’intervista alla Stampa: nessuna giustizia a orologeria.

“In questo momento non riesco a capire quale sarebbe il passaggio politico che riguarda Renzi: non mi sembra sia candidato alla segreteria del Pd, che sia presidente del Consiglio, che sia particolarmente esposto politicamente. Mi sembra si stia ritagliando spazi piu’ che altro nel mondo della cultura”, osserva Albamonte. “Io piuttosto ribalterei questa domanda: non sara’ per caso che la politica, invece di utilizzare argomenti propri per contrastare avversari, o in qualche caso alleati, strumentalizza l’azione giudiziaria facendone argomento principale del dibattito politico anziche’ lasciarla al suo posto?”. “La verita’ – conclude il pm – e’ che per non avere la magistratura tra i piedi, bisognerebbe non delinquere”.

Circa redazione

Riprova

Reati contro la P.A.: undici arresti e sequestrati 8,2 mln

Con l’accusa, a vario titolo, di aver commesso reati contro la pubblica amministrazione e contro …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com