Gb. Tagli a sanità, in crisi assistenza a disabili e anziani

La crisi non risparmia nessun ambiente, infatti gli anziani e i disabili del Regno Unito quest’anno subiranno tagli alla propria assistenza, con le amministrazioni comunali impegnate ad attuare nuovi risparmi (fino a un miliardo di sterline) sui bilanci della sanità. E’ quanto svela un’inchiesta dell’Independent. I comuni stanno tagliando fino al 10 per cento la spesa per le persone più svantaggiate, le case di riposo sono chiuse, gli assistenti sociali vengono licenziati perchè in sovrannumero e le tariffe per l’assistenza giornaliera subiscono aumenti. C’è anche un altro problema. Questi provvedimenti potrebbero rivelarsi controproducenti, visto che aumenteranno il carico di lavoro per gli ospedali che dovranno assistere le persone che non sono in condizioni di vivere a casa autonomamente, senza supporto. I risparmi sono però resi indispensabili dagli effetti delle misure di austerity annunciati. L’Adass (Associazione dei direttori dei Servizi sociali per adulti) calcola che i bilanci in Inghilterra sono scesi di un miliardo lo scorso anno e prevede tagli per un altro miliardo entro i prossimi due anni. La pressione demografica, poi, è in aumento, con il numero delle persone di età superiore agli 85 anni aumentato di 250mila unità negli ultimi sei anni.

 

Circa redazione

Riprova

Von der Leyen: “Prepariamoci a taglio totale gas russo”

“Dobbiamo prepararci a ulteriori interruzioni dell’approvvigionamento di gas, anche a un taglio completo dalla Russia. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com